giovedì 14 dicembre 2017

Consigli letterari: "Scoprendo Beatrix Potter" - Riccardo Mainetti

Buon Pomeriggio!!!
Ecco un piccolo consiglio per un bellissimo regalo di Natale.





I lettori conoscono già il nostro Riccardo Mainetti, che per flower-ed ha tradotto per la prima volta in italiano Una ghirlanda per ragazze di Louisa May Alcott, Il sentiero alpino. La storia della mia carriera di Lucy Maud Montgomery e Vita e avventure di Jack Engle di Walt Whitman. Questa volta si è dedicato invece alla stesura di un saggio dedicato alla straordinaria Beatrix Potter.





Il 26 luglio 1866, in una grande casa del Kensington rurale, nacque Beatrix Potter, figlia di Rupert e di Helen Leech, entrambi appartenenti a famiglie benestanti. Bambina di natura curiosa e socievole, fu costretta a trascorrere gran parte dell’infanzia in compagnia della balia Fu proprio nell’isolamento dagli altri bambini che imparò a conoscere e amare la natura e quei piccoli animali di campagna che popolano le sue storie illustrate. Accanto alle opere pubblicate per i lettori, prima fra tutte The Tale of Peter Rabbit, sono testimoni del talento creativo di Beatrix Potter i diari e le lettere, in particolare quelle inviate ai bambini bisognosi delle sue confortevoli storie.

Nessun commento:

Posta un commento